Trasfigurazione del Signore

Tempera all’uovo su tavola telata e gessata  - stile copto
LE ICONE DI BOSE, Trasfigurazione del Signore

6 agosto 2020

MARTIROLOGIO

INTRODUZIONE

Signore, apri le mie labbra
e la mia bocca canterà la tua lode
Dio, fa’ attento il mio orecchio
perché ascolti la tua parola.

In te è la fonte della vita
nella tua luce noi vediamo la luce
concedi il tuo amore a chi ti conosce
la tua giustificazione ai retti di cuore.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito santo
com’era nel principio, ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

INNO

O Cristo parola di vita
sul Tabor rifulge la luce
primizia che annunzia la gloria
del Figlio splendore del Padre.

A te ha guardato la legge
in te han sperato i profeti
e oggi contemplano il Figlio
mistero nascosto da sempre

I tre testimoni diletti
condotti sull’alta montagna.
contemplano il volto splendente
la gloria che scende dal cielo.

La notte tu vieni a far chiara
o stella che splendi nei cuori
a te noi leviamo lo sguardo
bellezza che ci trasfigura.

Al Padre sorgente di luce
al Figlio che è luce da Luce 
sia lode e allo Spirito santo
che accende di luce la vita.

SALMO

Salmo 19

2 I cieli narrano la gloria di Dio
il firmamento annuncia
l’opera delle sue mani
3 giorno a giorno
ne trasmette la notizia
notte a notte
ne tramanda la conoscenza.

4 Senza pronunciare
né parole né discorsi
senza che si oda
il suono della loro voce
5 per tutta la terra si diffonde
il loro annuncio
il loro messaggio
fino ai confini del mondo.

Là [Dio] ha posto
una tenda per il sole
6 che esce come uno sposo dall’alcova,
un giovane radioso
che fa la sua corsa
7 sorgendo da un estremo del cielo
per raggiungere l’altra estremità
mentre nulla si sottrae al suo calore.

8 L’insegnamento del Signore è irreprensibile
ridona vita
la testimonianza del Signore è affidabile
fa sapienti i semplici.

9 I precetti del Signore sono retti
rallegrano il cuore
la volontà del Signore è luminosa
dà trasparenza allo sguardo.

10 Il timore del Signore è puro
permane in eterno
i giudizi del Signore sono verità
sono tutti giusti.

11 Desiderabili più dell’oro
di molto oro puro
sono più dolci del miele
del succo dei favi.

12 Il tuo servo da essi è illuminato
trova ricompensa nell’osservarli
13 ma chi discerne le colpe involontarie?
dai peccati nascosti assolvimi.

14 Preserva il tuo servo dal peccato d’orgoglio
non domini su di me
allora sarò irreprensibile e puro
dal grande peccato.

15 Ti siano gradite le parole della mia bocca
il meditare del mio cuore davanti al tuo volto,
Signore mia roccia e mio redentore.

VANGELO DEL GIORNO

Dal Vangelo secondo Marco - Mc 9,1-10 (Lezionario di Bose)

In quel tempo1 Gesù diceva ai suoi discepoli: «In verità io vi dico: vi sono alcuni, qui presenti, che non morranno prima di aver visto giungere il regno di Dio nella sua potenza». 2Sei giorni dopo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli. Fu trasfigurato davanti a loro 3e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla terra potrebbe renderle così bianche. 4E apparve loro Elia con Mosè e conversavano con Gesù. 5Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: «Rabbì, è bello per noi essere qui; facciamo tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia». 6Non sapeva infatti che cosa dire, perché erano spaventati. 7Venne una nube che li coprì con la sua ombra e dalla nube uscì una voce: «Questi è il Figlio mio, l'amato: ascoltatelo!». 8E improvvisamente, guardandosi attorno, non videro più nessuno, se non Gesù solo, con loro.
9Mentre scendevano dal monte, ordinò loro di non raccontare ad alcuno ciò che avevano visto, se non dopo che il Figlio dell'uomo fosse risorto dai morti. 10Ed essi tennero fra loro la cosa, chiedendosi che cosa volesse dire risorgere dai morti.

Se vuoi leggi l'omelia per la veglia della Trasfigurazione

INTERCESSIONE

Dio ci faccia grazia e ci benedica
- su di noi illumini il suo volto

R. Amen, amen, Alleluja!

Contempliamo la gloria della tua trasfigurazione, o Cristo,
gloria dell'unigenito Figlio del Padre. R.

Sei salito su un alta montagna per pregare,
il Tabor e l'Hermon esultano davanti a te. R.

Mosè vide la gloria di Dio nel fuoco,
ora la contempla nella luce del tuo corpo mortale. R.

Elia non potè vedere il volto del Signore,
ora lo contempla in te, nato da donna. R.

I discepoli hanno ascoltato la voce del Padre,
ora ti proclamano parola fatta carne. R.

Anche noi, obbedienti alla voce dello Spirito,
ora ti confessiamo nostro Salvatore e unico Signore. R.

ORAZIONE

Preghiamo:

Dio onnipotente,
tu hai trasfigurato sulla santa montagna
tuo Figlio Gesù Cristo,
affiché i discepoli contemplassero la ta gloria,
per quanto ne erano capaci,
e potessero credere, vedendolo crocifisso,
che la sua passione era liberamente accettata:
concedi anche a noi di credere e di testimoniare
che egli è la tua immagine e il tuo splendore
e vive e regna con te e lo Spirito santo
ora e nei secoli dei secoli.

- Amen

PADRE NOSTRO

BENEDIZIONE

Benediciamo il Signore
– rendiamo grazie a Dio.

Il Signore vi benedica e vi protegga.
Il Signore faccia risplendere su di voi il suo volto
e vi accordi la sua grazia.
il Signore rivolga a voi il suo sguardo e vi doni la pace.

– Amen.